Case study

marzo 2018

Palazzo Zuckermann Padova

 

Palazzo Zuckermann Padova

Il Museo Bottacin utilizza le torrette bifacciali Bocchiotti per dare forma alle sue mostre

Nella sede museale di Palazzo Zuckermann trovano adeguata sistemazione il Museo Bottacin, tra i più ricchi al mondo per le raccolte di monete e medaglie, e le straordinarie raccolte di arti applicate e decorative, patrimonio dei Musei Civici padovani.

Palazzo Zuckermann Case studyIn un contesto così prestigioso e con la necessità di flessibilità dell’impianto elettrico i grado di sfruttare al meglio e poter riconfigurare gli spazi espositivi ha trovato applicazione la soluzione installativa offerta dalla torretta bifacciale a pavimento TOR.

La perfetta compatibilità della soluzione a vista fornita dalla torretta TOR con l’impianto sviluppato sottotraccia ha garantito un risultato funzionale ed estetico di primario livello.

Nella specifica installazione il prodotto è stato utilizzato sfruttando al massimo le sue caratteristiche tecniche, assemblando al corpo principale, in grado di offrire una capacità modulare pari a 8 moduli (4 per lato)  anche due espansioni verticali offrendo, ad installazione completata, una capacità totale pari a 24 moduli.

La versatilità d’installazione della torretta a pavimento TOR è garantita sia dalla perfetta compatibilità con la classica installazione sottotraccia che con lo sviluppo di un impianto in canalizzazione sopra-pavimento.

Prodotti utilizzati: